COMUNICATO STAMPA - 11.09.2016 Rivella e IGSU per uno slowUp più pulito

 

Oggi si è tenuta l'11esima edizione dello slowUp Emmental-Oberaargau. Su iniziativa dello sponsor principale nazionale, Rivella SA, quest'anno per la prima volta erano presenti sul posto anche i team di ambasciatori IGSU. Nell'ambito della giornata nazionale Clean-Up Day, essi hanno incoraggiato tutti i partecipanti a smaltire correttamente i propri rifiuti.

 

Nella regione dell'Emmental/Alta Argovia per una volta oggi si è sentita della musica al posto dei motori: l'arteria tra Sumiswald e Kleindietwil è stata chiusa al traffico e adibita ai mezzi «puliti»: bicicletta, skate o anche le proprie stesse gambe. Per grandi e piccini è poi stato organizzato un ricco e variegato programma quadro. Ma laddove si mangia, si beve, si va in bici e si balla, si producono inevitabilmente anche rifiuti: per evitare che le confezioni delle bevande, i volantini e gli opuscoli informativi finissero sulla strada, gli ambasciatori IGSU e i collaboratori di Rivella hanno richiamato l'attenzione dei presenti sul problema del littering, invitando i passanti in modo cordiale a smaltire i propri rifiuti e a riciclare correttamente i materiali recuperabili. In più, è stato messo a disposizione dei partecipanti allo slowUp un cartellone di grande formato a bordo strada su cui essi potevano dichiararsi a favore di un ambiente più pulito con una firma, un disegno o una frase contro il littering.

Attraverso la Svizzera per un'estate più pulita

I team di ambasciatori IGSU saranno presenti in tutte le regioni del paese nel corso dell'estate. Dall'Argovia a Bellinzona fino a Friburgo, essi forniscono informazioni sul tema del littering e del riciclaggio, rivolgendosi direttamente ai passanti e ai visitatori dei parchi. Gli ambasciatori IGSU svolgono anche attività presso le scuole, illustrando agli alunni il modo corretto di gestire i rifiuti e i diversi materiali recuperabili sulla scorta di una documentazione mirata per le diverse fasce d'età, disponibile gratuitamente su richiesta presso l'IGSU.

Il 9 e il 10 settembre 2016 l'IGSU ha inoltre organizzato il quarto Clean-Up Day nazionale, con il patrocinio dell'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM), dell'organizzazione specialistica Infrastrutture comunali e della fondazione Pusch.

Gli ambasciatori IGSU saranno presenti per tutto l'arco dell'estate nelle varie regioni del paese: http://www.igsu.ch/de/igsu-botschafter/die-tour-2016 

Contatto per i media

Nora Steimer, direttrice IGSU, telefono 043 500 19 99, 076 406 13 86, nora.steimer@igsu.ch

Monika Christener, Responsabile Comunicazione aziendale Rivella SA, telefono 062 785 42 49, 079 602 08 27, monika.christener@rivella.ch

Gruppo d'interesse per un ambiente pulito (IGSU)

L'IGSU è il centro di competenza svizzero per la lotta contro il littering. Dal 2007 s'impegna a livello nazionale mettendo in atto campagne di sensibilizzazione per una Svizzera più pulita. Tra i sostenitori dell'IGSU figurano la Cooperativa IGORA per il riciclaggio dell’alluminio, l’Associazione PRS PET-Recycling Schweiz, VetroSwiss, 20 Minuti, Blick am Abend, Swiss Cigarette, McDonald’s Svizzera, Migros, Coop e International Chewing Gum Association. Oltre ad attività autonome contro il littering, essi s'impegnano mettendo ad es. a disposizione bidoni supplementari di raccolta dei rifiuti o svolgendo ronde di riordino.

Rivella a colpo d'occhio

Dell'impresa familiare fondata da Robert Barth nel 1952 fanno parte, dal 1983, oltre alla nota bevanda rinfrescante Rivella, anche il marchio tradizionale Michel, produttore di succhi di frutta di qualità, e il dissetante dal gusto esotico Passaia. Rivella è uno dei 10 marchi più forti in Svizzera ed è attualmente esportato anche in Olanda, Lussemburgo, Germania, Francia, Austria e in altri paesi. Ogni anno vengono venduti 100 milioni di litri di bibite, di cui un quarto all'estero. Nel 2015 è stato raggiunto un fatturato pari a 145 milioni di CHF. Il Gruppo Rivella, con sede a Rothrist nel Canton Argovia, conta 260 collaboratori.

Immagini per la stampa