COMUNICATO STAMPA - 08.09.2017 slowUp a prova di littering grazie a Rivella e IGSU

Il 10 settembre 2017 si terrà la dodicesima edizione dello slowUp Emmental-Oberaargau. Anche quest'anno, biciclette, skateboard e passanti si mescoleranno alle recyclingmobile degli ambasciatori del Gruppo d'interesse per un ambiente pulito. Insieme a Rivella, sponsor principale nazionale, gli ambasciatori dell'IGSU sfrutteranno i Clean Up Days nazionali per liberare le strade dal littering e sensibilizzare la popolazione sull'importanza di smaltire correttamente i rifiuti.

 

Il littering non è una piaga solo per le rive dei laghi, i sentieri di montagna e i festival all'aria aperta: anche in occasione di slowUp Emmental-Oberaargau capita che confezioni di cibo, volantini e brochure informative finiscano per terra invece che nei contenitori per i rifiuti. Per evitare che ciclisti e skater si trovino a fare lo slalom tra montagne di rifiuti, il 10 settembre 2017 gli ambasciatori dell'IGSU e i collaboratori di Rivella cercheranno, come ogni anno, di promuovere la sensibilità sul problema del littering, invitando i passanti in modo cordiale a smaltire i propri rifiuti e a riciclare correttamente i materiali recuperabili. Inoltre, i partecipanti allo slowUp potranno partecipare a un gioco di «lancio del PET»: chi getterà i rifiuti nel contenitore giusto verrà premiato. 

Monika Christener, responsabile comunicazione aziendale Rivella SA, sa che l'impegno di Rivella e dell'IGSU è significativo: «I visitatori dello slowUp sono sempre molto servizievoli e s'impegnano a contribuire alla pulizia durante l'evento.» Anche Nora Steimer, direttrice dell'IGSU, apprezza questa collaborazione: «Siamo lieti che l'anno scorso Rivella abbia deciso di coinvolgerci. Insieme possiamo operare in modo ancora più convincente contro il littering.» 

Sensibilizzazione in città, comuni e scuole

I team di ambasciatori IGSU saranno presenti in tutte le regioni del Paese nell'arco dell'estate. Da Losanna a Lucerna fino a Lugano, essi forniscono informazioni sul tema del littering e del riciclaggio, rivolgendosi direttamente ai passanti e ai frequentatori dei parchi per sensibilizzarli con tatto e ironia su come smaltire correttamente i propri rifiuti. Gli ambasciatori IGSU svolgono anche attività presso le scuole, illustrando gli alunni il modo corretto di gestire i rifiuti e dei diversi materiali recuperabili  

Un impegno diversificato contro il littering

Oltre all'impegno degli ambasciatori, l'IGSU organizza diverse altre iniziative contro il littering. Con il patrocinio dell'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM), dell'Organizzazione specialistica infrastrutture comunali e della Fondazione Pusch, l'associazione organizza anche il Clean Up Day nazionale, che quest'anno ha avuto luogo l'8 e il 9 settembre. Inoltre l'IGSU gestisce un toolbox online con ausili per risolvere il problema del littering e, da maggio 2017, assegna il marchio «No Littering» a città, comuni e scuole che s'impegnano contro questo fenomeno. Gli ambasciatori IGSU saranno presenti per tutto l'arco dell'estate nelle varie regioni del Paese

Ulteriori informazioni su slowUp Emmental-Oberaargau

Immagini per la stampa
Fotografie del Clean-Up Day 2017 in occasione dello slowUp Emmental-Oberaargau sono disponibili gratuitamente da domenica, 10.9.17, 17.00 h al link

Contatto per i media
Monika Christener, responsabile comunicazione aziendale Rivella SA, telefono 062 785 42 49, 079 602 08 27, monika.christener@rivella.ch 

Nora Steimer, direttrice IGSU, telefono 043 500 19 99, 076 406 13 86, nora.steimer@igsu.ch